Intrattenimento

La casa di carta, la fine è vicina, dal 3 dicembre

ROMA, 03 NOV – La serie cult La Casa di Carta si avvia al suo epilogo: ce la farà la banda guidata dal professore a uscire incolume dopo la rapina del secolo? L’ultimo atto è in arrivo su Netflix il 3 dicembre, disponibile in tutti i paesi in cui è attivo il servizio, che ha diffuso il trailer della parte 5 volume 2, e a giudicare dalle immagini sembra che i colpi di scena non mancheranno. Tra l’invasione dell’esercito nella famigerata Zecca di Stato, esplosioni, lacrime e tentativi estremi di tenere salva la pelle, la banda guidata dal Professore (Álvaro Morte) si prepara alle battute finali, conscia che servirà un miracolo per tenere in piedi gli equilibri sottilissimi cui si sono aggrappati fino ad ora. Manca un mese alla fine della rapina. Solamente 30 giorni prima che il mondo scopra il destino del Professore (Álvaro Morte) e della sua banda. Tokyo (Úrsula Corberó) è morta. Il nemico è ancora in agguato all’interno della Banca di Spagna, ferito ma pericoloso come sempre. Affrontando l’ora più buia e la più grande sfida, la banda escogita un piano audace per ottenere l’oro senza che nessuno se ne accorga. A peggiorare le cose, il Professore commette l’errore più grande della sua vita. Una serie che è stata tra le più popolari e viste della piattaforma, che si appresta a salutare il pubblico con un finale che in tanti si augurano all’altezza della saga. Il cast include: Álvaro Morte, Itziar Ituño, Pedro Alonso, Miguel Herrán, Jaime Lorente, Esther Acebo, Enrique Arce, Darko Peric, Hovik Keuchkerian, Luka Peros, Belén Cuesta, Rodrigo de la Serna e Najwa Nimri, tra gli altri. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati