Intrattenimento

Incassi Usa, dominano gli Eternals

ROMA, 07 NOV – Gli “Eternals” dominano incontrastati sul botteghino Usa del week end: il nuovo film Marvel Studios diretto dalla regista premio Oscar Chloé Zhao ha debuttato con 71 milioni di dollari, appena al di sotto della previsioni che aveva scommesso su un box office da 75-80 milioni. Si tratta del quarto miglior esordio durante l’era della pandemia, dietro “Venom: La furia di Carnage” (90 milioni), “Black Widow” (80,3 milioni di dollari) e “Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli” (75,3 milioni). A livello internazionale – riferisce Variety – il blockbuster ha incassato 90,7 milioni di dollari, portando il suo bottino globale a un impressionante risultato di 161,7 milioni. Per gli altri film c’è stato poco da fare nel week end: “Dune”, l’adattamento del romanzo di fantascienza di Frank Herbert firmato da Denis Villeneuve, si è piazzato al secondo posto con 7,6 milioni di dollari (arrivando così a quota 83,9 milioni). Terzo posto per “No Time to Die” con 6,2 milioni di dollari, risultato che spinge l’incasso totale dell’ultimo Bond a 143,1 milioni di dollari. Seguono “Venom: La furia di Carnage” con 4,5 milioni di dollari (197 milioni complessivi) e l’avventura animata dei “Ron – Un amico fuori programma” (3,6 milioni milioni di dollari). (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati