Intrattenimento

Incassi, subito in vetta la coppia glam Roberts-Clooney

ROMA, 10 OTT – La coppia più glam di Hollywood fa subito centro: Julia Roberts e George Clooney, protagonisti di Ticket to Paradise nei panni di ex marito e moglie costretti a far fronte comune contro la figlia che intende sposarsi senza il loro consenso, debuttano in vetta agli incassi del fine settimana, con 834 mila euro raccolti in quattro giorni di programmazione in oltre 400 sale, stando i dati Cinetel. La commedia romantica di Ol Parker, che a livello internazionale veleggia sui 60 milioni di dollari (in attesa dell’uscita americana il 21 ottobre), precede Siccità, il film di Paolo Virzì passato alla Mostra di Venezia, che resiste con 370 mila euro nel fine settimana e sfiora in totale 1,2 milioni. Terza piazza per Dante, l’opera di una vita di Pupi Avati, con 340 mila euro (poco più di 900 mila complessivi). In salita, dalla sesta alla quarta posizione, Smile: l’horror psicologico di Parker Finn, un caso in Usa dove ha dominato il box office del week end, ha rastrellato 326 mila euro, per un totale di 793 mila euro. Scivola dalla vetta al quinto posto Dragon Ball Super: Super Hero, con 256 mila euro (quasi 1,3 milioni complessivi), che precede la riedizione di Avatar in 4K: il blockbuster di James Cameron incassa altri 250 mila euro e sfiora i 3 milioni totali (2 milioni 944 mila euro). Debutta in settima posizione Everything Everywhere All At Once, il tuffo nel futuro di Dan Kwan e Daniel Scheinert (181 mila euro). Chiudono la top ten Don’t worry darling, il thriller di Olivia Wilde con Florence Pugh e Harry Styles (173 mila euro nel week end, per un totale di 1,8 milioni), i Minions 2 (158 mila euro, ben 14,5 milioni complessivi) e un’altra new entry, Quasi orfano, la commedia di Umberto Carteni con Riccardo Scamarcio (154 mila euro). Nel complesso, il box office scende ancora: 3 milioni 757 mila euro, in calo del 16% rispetto a una settimana fa. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati