Intrattenimento

Giorgio Armani, “Non retrocedo di un passo”

(di Gioia Giudici) MILANO, 23 SET – “Non penso di dover retrocedere dalle mie idee e dal mio modo di pensare, non voglio retrocedere di un passo” dice Giorgio Armani al termine della sfilata con cui oggi a Milano Emporio Armani festeggia in passerella i suoi primi 40 anni. Una celebrazione accompagnata da un video proiettato all’inizio della sfilata, da una mostra all’Armani Silos, dall’uscita in passerella dei collaboratori storici Silvana Armani e Leo Dell’Orco, direttori degli uffici stile donna e uomo dell’Emporio, da una puntata speciale del magazine che porta il nome della linea, e anche da qualche riflessione. “Sono stati 40 anni duri, durissimi ma anche belli, bellissimi, nonostante 40 anni di fantasie strane, proposte anche assurde, vedere dei ragazzi così semplici, puliti e carini – riflette Armani – mi ha fatto molto piacere, tengo duro per quello, perché ritengo il mio modo di pensare trovi poi un riscontro notevole”. E se in 4 decenni Emporio trova ancora la via per arrivare ai giovani e rimanere nuovo un motivo c’è: “ci sono le cure termali e i lifting” scherza Armani, spiegando poi che “ci si rinnova guardandosi intorno e non facendo ciò che ti viene proposto”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati