Intrattenimento

Frassica, mio palinsesto ideale con miei maestri

ROMA, 23 DIC – Nino Frassica, uno degli interpreti più originali ma anche amati, della comicità italiana, 71 anni compiuti l’11 dicembre farà la sua “surreale” “Domenica Con” domenica 26 dicembre, dalle 14 alle 24 su Rai Storia. Un palinsesto da lui scelto punto per punto nello spazio curato da Enrico Salvatori e Giovanni Paolo Fontana. In una conversazione con l’ANSA, mentre lo chiamano a gran voce voce all’appello a raggiungerlo ( è sul set di Don Matteo, il terzo blocco di riprese tra stop and go, terminano a febbraio, la messa in onda prevista in primavera) “qui sono in fibrillazione…si avvicina Natale”, spiega di cosa tratta il programma in questa giornata speciale in tv e chi ha scelto e perchè. “Da Renzo Arbore a Mario Marenco a Peppino de Filippo ed Eduardo, a Totò, Benigni, fino a Carlo Verdone. Mi sono chiesto cosa mi piacerebbe guardare in televisione se fossi un telespettatore, in una maratona, così ho pensato a quello che potrebbe essere il mio palinsesto ideale in una giornata ideale, e quale occasione migliore se non nel giorno di Santo Stefano, dopo la vigila e il 25, hai il tempo per per mettere a fuoco, prenderti una pausa”. Ma sono tante ore? “Si ogni spazio – risponde – sarà dedicato a un personaggio fondamentale nella mia carriera o nel mio vissuto, o a un varietà, un film, e lo commenterò a modo mio per chi è a casa a guardarci, poi ci sono tantissime immagini, spezzoni di repertorio”. E ancora uno speciale dedicato a Roberto Benigni critico cinematografico assoldato da Renzo Arbore nella stagione 1978/79 de “L’Altra domenica”, con il compito di fare critica cinematografica, ma con il risultato di esilaranti battibecchi. Una selezione degli sketch interpretati da Peppino De Filippo, inventore della maschera di Pappagone per il varietà TV “Scala Reale”, del 1966. Omaggio poi a Carlo Verdone con uno speciale che rievocando le sue origini artistiche e i suoi personaggi, di “Che Fai Ridi”. Secondo Frassica ” Verdone è l’attore italiano più bravo in assoluto”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati