Intrattenimento

Festival di Cannes, Italia piace ma non trionfa. Tutti i premi della 72/ma edizione

"Il Traditore" di Marco Bellocchio è piaciuto molto, ma non ha portato a casa alcun premio

Festival di Cannes, si è conclusa la settantaduesima edizione. L’Italia, presente con “Il Traditore” di Marco Bellocchio, ha riscosso successo ma non abbastanza da ricevere un premio. La Palma d’Oro è andata infatti a “Parasite” di Bong Joon Ho. Il Gran Prix è stato invece assegnato a Mati Diop per “Atlantique“. Il premio come miglior attore va ad Antonio Banderas per la sua interpretazione in “Dolor y Gloria” di Pedro Almodovar, mentre quello di miglior attrice va a Emily Beecham, per il film “Little Joe” di Jessica Hausner.

Premio per la miglior regia ai fratelli Jean Pierre e Luc Dardenne per il film “Young Ahmed“. Il premio della giuria va ai film “Les Miserables” di Ladj Ly e “Bacurau” di Kleber Mendonca Filho e Juliano Dornelles, che hanno dunque condiviso il trionfo. Miglior sceneggiatura per “Portrait of a Lady on Fire” di Celine Sciamma. Il premio Camera d’Oro va al film “Nuestras Madres” di Cesar Diaz, migliore opera prima. La Palma d’Oro per il miglior cortometraggio va a “The distance between us and the sky” di Vasilis Keratos. Menzioni speciali del settantaduesimo Festival di Cannes al cortometraggio “Monstruo Dios” di Agustina de San Martin e al film “It Must Be Heaven” di Elia Suleiman.

Tags

Articoli correlati