ClimaIntrattenimento

Le fake news riguardano anche il meteo e sono potenzialmente pericolose

E' la meteorologa Serena Giacomin, con il suo libro "Meteo che scegli, tempo che trovi", ad insegnarci a riconoscere le meteo-bufale

Meteorologa di Meteo Expert e presidente dell’Italian Climate Network, nel suo libro “Meteo che scegli, tempo che trovi. Guida alle previsioni meteo di app, web e tv” edito da Imprimatur, Serena Giacomin accompagna il pubblico in un percorso che porta a fare chiarezza nella giungla di fake news, meteo-bufale e luoghi comuni che circondano il mondo del meteo e del clima. L’obiettivo? Spiegare come difendersi da previsioni del tempo esagerate o fantasiose, se non del tutto scorrette.

La meteorologia è ormai entrata a far parte della nostra quotidianità. Più della metà delle ricerche effettuate ogni giorno su Google riguardano informazioni relative al tempo atmosferico. E’ una vera e propria “meteo-mania”.
Una previsione corretta però può fare anche la differenza in termini di vite umane. L’importanza del tema, dunque, è innegabile. E, paradossalmente, proprio su questo tema oggi siamo arrivati al massimo livello di fraintendimento possibile.

METEO CHE SCEGLI, TEMPO CHE TROVI!

Il vademecum per non farsi più fregare dalle previsioni del tempo (quelle truffaldine!) e per saper riconoscere il meteorologo di cui fidarsi!Da oggi è in libreria e già da qualche giorno è disponibile online :)#MeteoCheScegliTempoCheTrovi Imprimatur editore Libri Mondadori

Pubblicato da Serena Giacomin su Martedì 10 luglio 2018

Serena, come mai hai pensato di scrivere questo libro?

“Ho pensato di scrivere questo libro perché credo che ci sia la necessità di migliorare la comunicazione della meteorologia, diminuendo la distanza tra l’esperto e l’utente. Per fare questo e per guidare il pubblico verso una informazione scientifica utile e corretta servono strumenti e i consigli giusti. Questo libro è dedicato a tutti coloro che consultano le previsioni meteorologiche e ricercano dati ad alta affidabilità.”

Sappiamo anche che sei una neo mamma, ti spaventa l’idea che tuo figlio cresca in un mondo in cui il clima cambia così rapidamente?

“Sono sicura che la futura generazione sarà molto più preparata sulle materie che riguardano l’atmosfera e probabilmente saranno anche in grado di affrontare fenomeni meteo intensi, la cui frequenza sta aumentando a causa del cambiamento climatico. Nonostante questo, lo stato attuale del nostro Pianeta e gli scenari futuri descritti dall’intera comunità scientifica mi preoccupano non poco. Il mio sforzo va proprio in questa direzione: aumentare la consapevolezza per fronteggiare la più grande sfida a cui l’umanità sta andando incontro”.

Qui più informazioni su dove e come acquistare il libro di Serena Giacomin!

Tags

Articoli correlati