Intrattenimento

E’ morto lo scrittore Javier Marias

ROMA, 11 SET – E’ morto lo scrittore Javier Marias. Lo conferma il ministro della Cultura spagnolo Miquel Iceta. Aveva 70 anni e sarebbe morto per le conseguenze di una polmonite. Tra i maggiori autori spagnoli contemporanei, era nato a Madrid il 20 settembre del 1951. Laureato in filosofia ha raggiunto il successo internazionale nel 1992 con Un cuore così bianco, a cui seguono opere come Domani nella battaglia pensa a me, Quando fui mortale, L’uomo sentimentale, fino al più recente Tomas Nevinson. Romanzi e racconti con cui ha vinto i maggiori premi letterari europei. L’ultimo in ordine di tempo, a giugno, il premio Gregor von Rezzori. ”Un libro alla volta, Javier Marias – si legge nella motivazione di quel riconoscimento – ha dimostrato che il romanzo ha ancora il potere di piegare questo ritmo del mondo, farlo rallentare fino quasi a fermarlo. Ma non è solo una questione di ritmo e neppure il semplice desiderio di andare controcorrente. È invece la necessità di un tempo diverso, il tempo necessario per scavare più a fondo, quasi un monito che ci ricorda di continuare a coltivare i pensieri larghi”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati