Cinema

Oscar 2019, Italia fuori dalla corsa per miglior film straniero

Dogman escluso dai film in gara. Suspiria in gara per canzone originale e trucco/hairstyling

Si ferma la corsa di Dogman di Matteo Garrone all’Oscar per il miglior film straniero. L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha diffuso nove shortlist fra le categorie degli Oscar 2019 e il film italiano non è tra i nove lungometraggi ancora in gara come “foreign film”.

Tra le categorie dove l’Italia è ancora in gara c’è ‘Makeup e hairstyling’, dove è presente con Suspiria di Luca Guadagnino, che figura inoltre tra i film ancora in corsa per la canzone originale (‘Suspirium’ scritta da Thom Yorke).

Nella lista l’Italia è stata scavalcata da Colombia (“Birds of Passage”), Danimarca (“The Guilty”), Germania (“Never Look Away”), Giappone (“Shoplifters”), Kazakistan (“Ayka”), Libano (“Capernaum”), Messico (“Roma”), Polonia (“Cold War”) e Corea del Sud (“Burning”).

Le nomination verranno annunciate il 22 gennaio, mentre la 91esima cerimonia degli Oscar si terrà domenica 24 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles.

Tags

Articoli correlati