CinemaPrimo Piano

Oscar 2019, ecco chi ha vinto

Green Book è Miglior film. Rami Malek e Olivia Colman miglior attori protagonisti

Green Book ha vinto l’Oscar per il miglior film. Green Book non era fra i favoriti ma questa storia di un’amicizia fra un afroamericano e un italo-americano in qualche modo era in linea con il mood della serata, con discorsi tutti all’insegna dell’amicizia e della fratellanza fra gente diversa ma uguale. Green Book si porta a casa 3 statuette per miglior film, attore non protagonista e sceneggiatura originale.

Quattro statuette per Bohemian Rhapsody. Oltre a quella per il miglior attore protagonista, vinta da Ramy Malek, il film sulla storia dei Queen (che si sono esibiti in apertura di serata), ha vinto anche quelle per il miglior montaggio, per il miglior sonoro e per il miglior montaggio sonoro. La Favorita, invece, da 10 nomination ottiene solo un premio, quello per la migliore attrice protagonista. Spike Lee ottiene il suo primo Oscar competitivo per la sceneggiatura di “BlacKkKlansman“.

Oscar miglior attrice protagonista a Olivia Colman in La favorita di Yorgos Lanthimos.

Oscar per miglior attore protagonista a Rami Malek in Bohemian Rhapsody di Bryan Singer. Il discorso di accettazione di Rami Malek

Oscar per miglior attore non protagonista a Mahershala Ali per Green Book

Oscar per la migliore attrice non protagonista a Regina King per ‘Se la strada potesse parlare‘ di Barry Jenkins.

Oscar per migliore Regia ad Alfonso Cuaron per Roma

Oscar per migliore canzone a Lady Gaga per “Shallow” di A Star is Born

“Amore uno per l’altro a dispetto delle differenze – è questo il messaggio del film Green Book secondo il regista, Peter Farrell – non sarebbe stato questo film senza amore, senza Viggo Mortensen e senza Mahershala Ali”. E’ la storia vera dell’amicizia, durata tutta la vita, nata nel 1962 fra un virtuoso afroamericano del pianoforte, Don Shirley (Ali) e il buttafuori italo americano Tony Vallelonga (Mortensen), ingaggiato dal musicista per fargli da autista e ‘risolviguai’ durante un tour negli Stati Usa del sud, dove il razzismo era ancora profondamente radicato. Colpo di scena agli Oscar. Il film ha vinto anche l’Oscar nella categoria attore non protagonista: Mahershala Ali

VIDEO – Duetto emozionante di Lady Gaga e Bradley Cooper sul palco degli Oscar

C’è anche un po’ di Italia in questa edizione numero 91 degli Oscar. Spider-Man: Un Nuovo Universo ha vinto l’Oscar per il miglior film di animazione e Sara Pichelli, disegnatrice di fumetti di Porto Sant’elpidio, classe 1983, è fra le animatrici e animatori impegnati nel progetto. Spider-Man: Un Nuovo Universo è stato creato con una tecnica che unisce le più moderne tecnologie con lo stile dei disegnatori. “Sara Pichelli ha creato il personaggio di Miles, ha fatto il lavoro pesante, poi per noi è stato facile portarlo sullo schermo”.
Il regista di Spider-Man: Un Nuovo Universo, Peter Ramsey ha parole di gratitudine per la disegnatrice italiana che ha creato il personaggio principale, il ragazzino di colore Miles, protagonista del film di animazione che ha vinto nella categoria best animated film. La Pichelli è fra le animatrici e animatori impegnati nel progetto creato ispirandosi soprattutto ai fumetti nati dalla penna dell’eterno genio di Stan Lee e di Steve Ditko, in questo caso coproduttore.

Tags

Articoli correlati