IntrattenimentoPrimo Piano

Burberry, fa discutere la felpa con “cappio” al collo a Londra

La polemica è stata lanciata da una modella: la maison si scusa e riconosce l'errore

Burberry al centro delle polemiche per l’ultima provocazione lanciata in passerella a Londra, dove non è passata inosservata una modella che indossava una felpa con cappuccio e stringhe legate a forma di cappio. Si è scatenata, come prevedibile, una bufera mediatica che ha portato la maison a scusarsi e riconoscere l’errore.

A scatenare la polemica tramite Instagram è stata la modella Liz Kennedy, che ha partecipato alla sfilata di Burberry ma non ha indossato il capo incriminato. “Il suicidio non è una moda. Non è né glamour né provocatorio. La gioventù è facilmente impressionabile, per non parlare dei crescenti tassi di suicidi in tutto il mondo. Ci sono centinaia di modi di mostrare una corda, la maison ha scelto di legarla come un cappio ignorando completamente il fatto che fosse appeso al collo”, queste le parole della modella.

Tags

Articoli correlati