Intrattenimento

Britney Spears, papà lasci subito e senza buonuscita

NEW YORK, 31 AGO – Nuovo affondo di Britney Spears contro il padre: la popstar ha chiesto che il potere di controllare ogni sua azione che Jamie Spears si è arrogato nel 2008 finisca al più presto possibile e senza nessuna buonuscita. “Jamie se ne deve andare al più presto possibile. Lo status quo non è più tollerabile”, ha detto l’avvocato Matthew Rosengart definendo Britney “un ostaggio” e ribadendo che, “se Jamie ama la figlia deve dimettersi oggi stesso, prima di essere sospeso. Sarebbe la cosa corretta e decente da fare”. Rosengart ha aggiunto che Britney non deve essere oggetto di “estorsioni” e che “i due milioni che ora Jamie chiede non sono un punto di partenza”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati