Intrattenimento

Annaud, Notre – Dame? Una star tra le fiamme di Belzebù

ROMA, 22 MAR – Nonostante sia solo la cronaca di un incendio, NOTRE-DAME IN FIAMME di Jean-Jacques Annaud viene percepito come un vero e proprio thriller pieno di tensione e nessun tempo morto. La ricostruzione del drammatico rogo che ha colpito la cattedrale parigina il 15 aprile del 2019, nonostante sia solo una sceneggiatura scritta dalla realtà e zeppa di immagini di repertorio, non delude mai, anche forse per la sacralità di questa chiesa piena di simboli e considerata da molti come un vero e proprio libro di pietra da decrittare. Dice stamani a Roma lo stesso regista del film Sky Original – in uscita al cinema dal 28 marzo con Vision e su Sky Cinema e NOW dal 15 aprile: “È vero, questa storia è stata determinata da tutta una serie di coincidenze negative che potrebbero essere considerate demoniache, ma è anche una sorta di parabola a livello mondiale che ricorda un po’ quello che sta accadendo oggi. Notre Dame – continua Annaud – è un po’ come una fotogenica star hollywoodiana attaccata da un demone fascinoso e bollente che la scalda e la divora con il fuoco. E, a proposito di demonio – aggiunge – forse non a caso i pompieri chiamano il fuoco Belzebù”. Nel film Annaud non fa altro che ricostruire le ventiquattro ore che precedono la mattina del 16 aprile 2019, quando finalmente l’incendio che devastò la cattedrale di Notre-Dame fu dichiarato sotto controllo. Il racconto ricostruisce la sfida che hanno dovuto fronteggiare i servizi di emergenza, avvisati con notevole ritardo, le difficoltà nel trasportare uomini e attrezzature attraverso il traffico parigino congestionato e la folla dei curiosi e la pericolosa lotta di chi ha dovuto affrontare l’incendio, trionfando solo a fine nottata. E dice ancora Annaud di questo film prodotto da Wildside (società del gruppo Fremantle), Pathé, TF1 Film Production, Jérôme Seydoux e François Pinault: “Credo che l’incendio di Notre Dame abbia avuto un alto valore simbolico e creato per questo un’enorme emozione internazionale. Un po’ come il Vaticano, le Piramidi, il Partenone, Notre Dame è il simbolo della civilizzazione occidentale, un simbolo del sacro al di là della religione”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati