Esteri

Zelensky, su Dnipro silenzio codardo del popolo russo

KIEV, 15 GEN – Volodymyr Zelensky ha condannato il “silenzio codardo” del popolo russo a seguito dell’attacco missilistico su un palazzo nella città di Dnipro che ha ucciso almneo 30 persone. “Il vostro codardo silenzio, il vostro tentativo di aspettare la fine di ciò che sta accadendo, finirà solo con il fatto che un giorno questi stessi terroristi verranno a prendervi”, ha detto il presidente ucraino nel discorso serale. Zelensky ha aggiunto di aver ricevuto molti messaggi di solidarietà da tutto il mondo. E rivolgendosi ai russi nella loro lingua, ha rilevato “che anche adesso non hanno potuto pronunciare parole di condanna di questo terrore”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati