Esteri

Zelensky, ripresi ai russi 2 mila km quadrati

KIEV, 10 SET – Dall’inizio di questo mese, l’esercito di Kiev ha ripreso “2 mila km quadrati di territorio” alle forze russe. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Le truppe nemiche hanno fatto “la scelta giusta” fuggendo dalla regione di Kharkiv, ha aggiunto, riferendosi al ritiro da Izyum e altri insediamenti dell’area, che Mosca ha invece attribuito a una “riorganizzazione” per puntare alla conquista di tutto il Donbass. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati