Esteri

Zelensky, da febbraio 4.700 missili russi contro di noi

ROMA, 20 NOV – “Oggi è il 270/esimo giorno di una guerra su vasta scala. La Russia ha usato più di 4.700 razzi. Centinaia delle nostre città sono andate semplicemente a fuoco. Migliaia di persone sono morte. Centinaia di migliaia sono state deportate con la forza in Russia”. Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ai partecipanti dell’Organizzazione internazionale della Francofonia, riporta Unian. “Milioni hanno lasciato l’Ucraina per altri paesi, in fuga dalla guerra”, ha aggiunto Zelenskyi, ribadendo ancora una volta la necessità di fermare l’aggressione russa. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati