Esteri

Zelensky a cerimonia della Giornata della Bandiera nazionale

ROMA, 23 AGO – Il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è congratulato con il popolo ucraino per la Giornata della Bandiera nazionale e ha assicurato che la Bandiera dell’Ucraina tornerà a sventolare in ogni città e villaggio, ora temporaneamente occupati dalla Russia. La dichiarazione è stata rilasciata da Zelensky durante una solenne cerimonia di innalzamento della bandiera nazionale dell’Ucraina nella città di Kiev, come riferisce un corrispondente di Ukrinform. “La bandiera blu e gialla dell’Ucraina tornerà a sventolare dove è la sua casa. Dove dovrebbe sventolare di diritto: in tutti gli insediamenti dell’Ucraina occupati temporaneamente” ha detto il Presidente secondo il quale la bandiera ucraina sventolerà anche nelle città della Crimea e sicuramente nella Regione di Donetsk e nella Regione di Luhansk. Alla cerimonia di innalzamento della Bandiera nazionale dell’Ucraina hanno partecipato i rappresentanti dell’Ufficio del Presidente dell’Ucraina, della Verkhovna Rada dell’Ucraina, funzionari governativi e militari. I partecipanti hanno osservato un momento di silenzio per coloro che sono stati uccisi in azione, difendendo la bandiera e l’Ucraina. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati