Esteri

Zaki, per prima cosa andrò a Piazza Maggiore e all’ateneo

MANSURA, 01 FEB – In un video dell’ANSA girato all’immediata vigilia dell’udienza odierna del suo processo a Mansura, Patrick Zaki si è detto relativamente ottimista per l’esito del procedimento che dovrebbe concludersi oggi, confermando di voler tornare subito a Bologna e, per prima cosa, passeggiare in Piazza Maggiore. “Spero che tutto vada bene. Sono un pò ottimista e incrociamo le dita affinché accada qualcosa di buono, che chiudano il caso e prendano la decisione finale”, ha detto lo studente dell’ateneo bolognese. Alla domanda su quale sarà la “prima cosa” che farà a Bologna, l’attivista e ricercatore ha risposto: “andrò in Piazza Maggiore e poi all’università”. L’udienza si dovrebbe svolgere a porte chiuse, alla presenza quindi solo di imputato e suoi legali. Questa almeno è l’indicazione di una fonte che sta assistendo agli ingressi al palazzo di Giustizia di Mansura.(ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati