Esteri

Zaki: legale, ancora in piedi le vecchie e gravi accuse

IL CAIRO, 24 SET – Le accuse più gravi a carico di Patrick Zaki, quelle di propaganda sovversiva e terroristica, non sono state archiviate e persistono nel processo in corso in Egitto sulla diffusione di notizie false attraverso un articolo online. E’ quanto emerge da una dichiarazione fatta all’ANSA dalla principale legale dello studente egiziano dell’Università di Bologna in carcere al Cairo. “Il rinvio a giudizio è avvenuto con tutte le accuse e ci sono altri atti che verranno aggiunti in due fotocopie”, ha detto Hoda parlando al telefono senza però voler precisare quale sia la pena massima che rischia Patrick. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati