Esteri

Yemen, raid coalizione a guida saudita colpiscono Sanaa

RIAD, 07 MAR – La coalizione militare a guida saudita ha sferrato diversi attacchi aerei contro la capitale dello Yemen, Sanaa, controllata dagli huthi, dopo aver intercettato 10 droni lanciati verso l’Arabia saudita dai ribelli sostenuti dall’Iran, secondo quanto riportato dai media statali sauditi. Gli attacchi di oggi sono i primi da diversi mesi, e fanno seguito ad azioni contro il regno saudita attribuite ai ribelli Huthi, che hanno contato sette attacchi aerei sulla capitale. I raid sono stati lanciati dopo che la coalizione aveva annunciato di avere intercettato 10 droni lanciati questa mattina contro il regno saudita dai ribelli yemeniti, in una escalation di attacchi al territorio saudita. Il lancio di droni non è stato rivendicato ma l’agenzia ufficiale saudita SPA ha accusato gli Huthi, che hanno intensificato gli attacchi contro Riad e minacciato il Paese di altre azioni. Secondo la coalizione, i droni erano diretti contro obiettivi “civili”, una scelta che l’Arabia Saudita ha avvertito essere “una linea rossa”, ha dichiarato la coalizione dopo gli attacchi aerei su Sana’a. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati