Esteri

Orrore nello Yemen, trovati almeno 130 cadaveri in un carcere bombardato

La struttura era stata bombardata dalla coalizione a guida saudita

Nello Yemen sono stati recuperati almeno 130 cadaveri in un carcere che lo scorso 1 settembre era stato bombardato dalla Coalizione araba a guida saudita. Secondo quanto riferisce la Croce Rossa si ritiene che nella struttura, trasformata in carcere dai ribelli Huthi, ci fossero almeno 170 persone: i soccorritori stanno ancora scavando sotto le macerie e temono di trovare altri corpi.

Tags

Articoli correlati