Esteri

Wsj, Usa discutono rimpatrio in Cina di ‘Lady Huawei’

ROMA, 04 DIC – Il governo statunitense e il colosso della tecnologia cinese Huawei stanno cercando un accordo per consentire il rimpatrio in Cina di Meng Wanzhou, direttrice finanziaria dell’azienda, soprannominata ‘Lady Huawei’. Lo scrive il Wall Street Journal. Meng è stata arrestata in Canada su mandato d’arresto Usa nel 2018 – Huawei è accusata di aver violato le sanzioni americane contro Teheran – e si oppone all’estradizione negli Stati Uniti. La vicenda ha creato un’ulteriore crisi tra Washington e Pechino. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati