Esteri

William su intervista dei Sussex, non siamo razzisti

LONDRA, 11 MAR – “Non siamo assolutamente una famiglia razzista”. Così il principe William, secondo in linea di successione al trono britannico, incalzato dai giornalisti a margine di un evento pubblico a Londra sui sospetti di razzismo avanzati su un membro non identificato della Royal Family in seguito all’intervista esplosiva di suo fratello minore Harry e della consorte Meghan alla Cbs americana. Il duca di Cambridge ha aggiunto di non aver ancora parlato con Harry dopo l’intervista dei Sussex; “ma lo farò”. ha aggiunto. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati