EsteriPrimo Piano

Wikileaks, mistero su espulsione Assange da ambasciata Ecuador a Londra

Wikileaks ha twittato dicendo che il suo fondatore sarebbe stato espulso dall'ambasciata, ma un funzionario del governo dell'Ecuador smentisce tutto

Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, sarebbe vicino all’espulsione da parte dell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, la quale avrebbe raggiunto un accordo con la Gran Bretagna. Così ha twittato Wikileaks, che ha pure citato alcune fonti di alto livello. Lenin Moreno, presidente dell’Ecuador, ha più volte accusato Assange di aver violato i termini del suo asilo nell’ambasciata.

Dopo la notizia data da Wikileaks, un alto funzionario del governo dell’Ecuador replica rendendo noto che nessuna decisione è stata presa a riguardo dell’espulsione di Assange dall’ambasciata del Paese a Londra.

Tags

Articoli correlati