Esteri

Wagner,trovato morto uno dei volontari britannici dispersi

ROMA, 11 GEN – Il gruppo russo Wagner ha affermato in una nota di aver trovato il corpo senza vita di uno dei due volontari britannici dichiarati dispersi a Soledar nell’est dell’Ucraina. Lo riferisce la Tass, aggiungendo che sul cadavere sono stati trovati i passaporti di entrambi gli uomini, Andrew Bagshaw e Christopher Parry. Secondo la polizia ucraina, dei due si erano perse le tracce dal 6 gennaio. “L’8 gennaio, il centralino Ask Wagner ha ricevuto una richiesta per la ricerca di due cittadini del Regno Unito, Andrew Bagshaw e Christopher Parry, scomparsi a Soledar il 6 gennaio. Oggi il corpo di uno di loro è stato recuperato con addosso i passaporti di entrambi”, ha scritto su Telegram il servizio stampa del gruppo di Yevgeny Prigozhin, citato dalla Tass. I due, prosegue la Tass, erano partiti da Kramatorsk diretti a Soledar, e poi tutte le comunicazioni sono state interrotte. I genitori di Bagshaw, nato nel Regno Unito e poi trasferitosi in Nuova Zelanda, hanno affermato che il loro figlio si era recato nella zona di conflitto per aiutare gli ucraini. Secondo i media, i due erano membri di un’ong e hanno aiutato a evacuare i civili. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati