Esteri

Usa,’se l’Iran attacca i nostri cittadini gravi conseguenze’

WASHINGTON, 10 AGO – “Lo abbiamo già detto in passato e lo ripetiamo: l’amministrazione Biden proteggerà tutti gli americani dalle minacce di violenza e terrorismo. Se l’Iran dovesse attaccare qualcuno dei nostri cittadini, dovrà affrontare gravi conseguenze”. Lo ha detto il consigliere per la Sicurezza nazionale, Jake Sullivan, a proposito della condanna di un membro delle Guardie rivoluzionarie iraniane per il tentato omicidio di John Bolton, funzionario della Casa Bianca all’epoca dell’uccisione da parte degli Stati Uniti di Qasem Soleimani, capo della Forza Qods, responsabile per le operazioni all’estero delle Guardie rivoluzionarie. Secondo il dipartimento di Giustizia Usa, un componente delle Guardie della rivoluzione iraniana, Shahram Poursafi, alias Mehdi Rezayi, aveva pianificato di pagare dei sicari 300.000 dollari per far uccidere il funzionario della Casa Bianca a Washington o in Maryland, in risposta all’omicidio nel gennaio del 2020 del generale Soleimani. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati