Esteri

Usa:non mette mascherina e aggredisce autista Uber,arrestata

ROMA, 13 MAR – Una donna accusata di essersi rifiutata di indossare la mascherina a bordo di un Uber e di aver poi aggredito l’autista con uno spray al peperoncino è stata arrestata a San Francisco. Lo riporta la Cnn che pubblica il video ripreso dalla telecamera sul cruscotto dell’auto. Nel veicolo ci sono tre donne, tutte si rifiutano di indossare la mascherina come chiesto dall’autista, di origine nepalese, Subhakar Khadka. Malaysia King, 24 anni, è accusata di aver aggredito l’uomo con “una sostanza chimica caustica e percosse” oltre alla violazione delle leggi sulla salute e la sicurezza della città. Le restrizioni in vigore a San Francisco per aiutare a prevenire la diffusione del Covid-19 prevedono l’obbligo di mascherina “per coprire la bocca e il naso” quando ci si trovi entro 2 metri da qualcuno che non è un membro della propria famiglia e quando si utilizza il “trasporto pubblico o commerciale”. Nel denunciare l’incidente alla polizia Khadka, 32 anni, ha raccontato di essersi fermato pochi minuti dopo aver fatto salire le tre donne perche’ aveva notato che una di loro non indossava la mascherina. Quando ha detto loro che non poteva proseguire finché non l’avesse indossata, è scoppiata una discussione. Una volta fuori dall’auto, ha riferito l’autista, una delle donne ha spruzzato dentro al finestrino aperto spray al peperoncino. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati