Esteri

Usa: tempesta, 9.000 voli cancellati e 350.000 senza corrente

ROMA, 04 FEB – Dal Texas all’Ohio persiste il maltempo degli Stati Unit con neve, ghiaccio e forti venti che stanno creando gravi disagi ai trasporti. Sono oltre 9.000 i voli cancellati solo nella giornata di oggi che vanno ad aggiungersi agli altri 2.000 rimasti a terra mercoledì 2 febbraio, quando la tempesta è iniziata. Alcune scuole e università sono state chiuse a causa delle cattive condizioni meteorologiche. Intanto salgono a 350.000 le persone rimaste senza corrente dopo che la pioggia gelata e la neve si sono abbattute sui pali della luce. Tra gli Stati più colpiti il Tennessee, con 151.000 persone senza elettricità, l’Arkansas, il Texas e l’Ohio. In Alabama, invece, dove la tempesta si è manifestata in forma di tornado, una donna è rimasta uccisa e altre tre sono rimaste gravemente ferite. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati