Esteri

Usa: sì al rilascio del detenuto più anziano di Guantanamo

NEW YORK, 18 MAG – Gli Stati Uniti hanno approvato il rilascio del prigioniero più anziano del carcere di massima sicurezza a Guantanamo. Si tratta di Saifullah Paracha, 73 anni , detenuto dal 2004. Paracha, che in passato ha vissuto a New York, era un ricco uomo d’affari del Pakistan prima di essere catturato in Thailandia nel 2003. L’uomo, tra le altre cose, soffre di cuore e di diabete. Oltre a lui è stata approvata anche la scarcerazione di Uthman Abd al-Rahim Uthman, yemenita, detenuto a Guantanamo dal 2002 (anno dell’apertura del supercarcere) e senza che sia stata formalizzata alcuna accusa. Attualmente il carcere ospita 40 detenuti contro i 700 del 2003, quando si raggiunse il picco. Come l’ex presidente Barack Obama anche Joe Biden vuole chiudere Guantanamo. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati