Esteri

Usa: per la prima volta nell’Nba solo donne a fare telecronaca

ROMA, 10 FEB – Per la prima volta nella storia dell’Nba, il campionato di basket americano, un match è stato commentato da telecroniste donne. Non solo, anche la squadra in studio – regista, produttrici, operatrici – era composta da sole donne. E’ stata la rete Espn, una delle emittenti di sport più famose negli Stati Uniti, a decidere la svolta in occasione della partita tra Utah Jazz e Golden State Warriors. In totale, 33 donne, probabilmente la più grande produzione tutta al femminile mai messa in campo nel giornalismo sportivo Usa. Due anni fa in Canada Nbc Sports e Sportsnet avevano mandato in onda un’equipe di donne per le partite del campionato di hockey ma era stata un’occasione speciale, in occasione dell’8 marzo. “Ci sono molte donne che hanno lavorato nel circuito Nba e in Espn che si sono guadagnate l’opportunità di lavorare in trasmissioni televisive come questa”, ha commentato Beth Mowins, una delle telecroniste che aveva già fatto la storia lo scorso dicembre diventando la prima donna a commentare in televisione una partita di basket e nel 2017 la prima ad una partita della Nfl, il campionato di football. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati