Esteri

Usa: padre uccide 3 figli e si suicida in chiesa California

LOS ANGELES, 28 FEB – Un padre ha ucciso i suoi tre figli minorenni e una quarta persona per poi suicidarsi in un luogo di culto nella capitale californiana Sacramento. Lo rende noto la polizia. “Abbiamo ricevuto una telefonata per una sparatoria in chiesa”, ha detto il sergente della polizia di Sacramento, Rod Grassmann, in conferenza stampa. “Abbiamo scoperto un uomo adulto che ha aperto il fuoco e ucciso i suoi tre figli, di età inferiore ai 15 anni”, ha spiegato aggiungendo che “era morta anche un’altra persona” ma senza poter dire se avesse un legame con le altre vittime. Dopo la tragedia, l’assassino ha puntato la pistola contro sé stesso. “Per quanto posso capire finora, si tratta di un fatto di violenza domestica”, ha detto Grassmann. Il Dipartimento dello sceriffo di Sacramento non è stato in grado finora di chiarire perché l’assassino e le vittime si trovassero nel piccolo edificio che fungeva da luogo di culto cristiano, la cui affiliazione religiosa risulta poco chiara. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati