Esteri

Usa, la Barrett giura: è un privilegio

WASHINGTON, 27 OTT – La giudice Amy Coney Barrett ha giurato nel corso di una cerimonia alla Casa Bianca. Ora è a tutti gli effetti una componente della Corte suprema Usa. “E’ un privilegio essere stata chiamata a servire il mio Paese”, sono state le sue prime parole dopo il giuramento. “Ricoprirò il mio incarico in maniera indipendente dalla politica e dalle mie preferenze”, ha aggiunto la Barrett. “Questo è un giorno storico per l’America”, ha detto Donald Trump durante la cerimonia. “Saluto la prima mamma di bambini in età scolastica a diventare giudice della Corte suprema”, ha sottolineato il presidente Usa. Stavolta tutti con le mascherina e rispetto del distanziamento sul prato davanti la Casa Bianca. Diversamente era andata durante la cerimonia per nomina di Barrett, divenuta un evento superdiffusore del contagio da Covid-19, con decine di persone in seguito risultate positive compreso Trump.
(ANSA)

Articoli correlati