Esteri

Usa: ‘killer chiesa California spinto da odio Taiwanesi ‘

(vedi servizio delle ore 20.27) WASHINGTON, 17 MAG – L’uomo arrestato per la sparatoria in una chiesa della California del sud (1 morto e 5 feriti), e’ un immigrato cinese, ora cittadino americano, che ha agito spinto dall’odio per il popolo di Taiwan, isola che Pechino rivendica come parte del suo territorio. Lo riferiscono le autorita’. Si tratta di David Chou, 68 anni, di Las Vegas. La vittima e’ John Cheng, 52 anni, taiwanese come i cinque feriti. La causa dell’attacco quindi sono i dissapori tra l’assalitore e la comunita’ taiwanese locale. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati