Esteri

Usa: il dogsitter di Lady Gaga perde parte di un polmone

ROMA, 30 MAR – Ha perso una parte di un polmone Ryan Fischer, il dogsitter di Lady Gaga rimasto gravemente ferito il mese scorso durante il sequestro dei cani della star a Los Angeles. Secondo quanto ha scritto lo stesso Fischer in un lungo post sul suo account Instagram, riportano i media statunitensi, l’uomo è già tornato a casa ed è in buone condizioni di salute. Ma il cammino verso la guarigione non è stato facile: dopo essere stato dimesso dall’ospedale, ha infatti spiegato, si è accorto che il polmone colpito dal proiettile durante l’attacco continuava a dare dei problemi ed è stato a quel punto che i medici hanno deciso un nuovo ricovero e la rimozione di una parte del polmone. I due cani sequestrati, Gustav e Koji, sono stati ritrovati il 28 febbraio in un vicolo lontano chilometri dal luogo in cui erano stati rapiti qualche giorno prima, mentre Lady Gaga si trovava a Roma per le riprese del film di Ridley Scott sull’assassinio di Maurizio Gucci. La cantante aveva subito offerto 500 mila dollari a chi avesse ritrovato i suoi due bulldog: un terzo, Miss Asia, era fuggito ed era stato poi ritrovato dalla polizia e consegnato a una guardia del corpo della popstar. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati