Esteri

Usa: Harris nega indiscrezioni, ‘non mi sento sottoutilizzata’

NEW YORK, 18 NOV – Kamala Harris non si sente ‘sottoutilizzata’ nel suo ruolo: con Joe Biden “stiamo facendo molte cose, e le stiamo facendo insieme”, dice la vicepresidente respingendo così le indiscrezioni che la dipingono frustrata nel suo ruolo e alle prese con rapporti non facili con la Casa Bianca. A chi le chiedeva delle presidenziali del 2024 e se avesse iniziato a parlarne con il presidente americano, Harris ha risposto con un secco “assolutamente no”. Mettendo in evidenza come “far scendere i prezzi sia la priorità”, Harris spiega come il dossier dell’immigrazione che le è stato consegnato dal presidente è una matassa non facile da sciogliere. “non si risolve in una notte. Abbiamo ereditato un sistema in crisi e quello che stiamo facendo è cercare di aprire la strada a un processo giusto” per gli immigrati che sia “efficace ed efficiente”, aggiunge in un’intervista a Good Morning America. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati