Esteri

Usa, forte condanna uccisione reporter in Cisgiordania

WASHINGTON, 11 MAG – “Abbiamo il cuore spezzato e condanniamo con forza l’uccisione della giornalista americana Shireen Abu Akleh iin Cisgiordania. Serve un’indagine immediata ed esaustiva e chi è responsabile deve essere portato davanti alla giustizia”. Lo scrive su Twitter il portavoce del dipartimento di Stato americano, Ned Price, sottolineando che la sua morte “è un affronto alla libera stampa ovunque nel mondo”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati