Esteri

Usa: ergastolo per uno dei 4 ‘Beatles dell’Isis’

WASHINGTON, 19 AGO – Una corte Usa ha condannato all’ergastolo El Shafee Elsheik, 34 anni, militante britannico dell’Isis noto come uno dei quattro Beatles del gruppo terroristico, per aver sostenuto l’organizzazione islamista e aver ucciso barbaramente quattro ostaggi americani, tra cui i giornalisti James Foley e Steven Sotloff e i cooperanti Kayla Mueller e Peter Kassig. Il militante, di origine sudanese, è quello di più alto profilo dell’Isis processato negli Usa. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati