CronacaEsteriPrimo Piano

USA-Cina, ancora tensione. Huawei inserito in “lista nera”: le motivazioni

Il governo di Donald Trump va contro il colosso cinese delle telecomunicazioni, che replica subito

Ancora tensione tra Stati Uniti e Cina. Huawei, colosso cinese delle telecomunicazioni, è stato inserito dagli USA nella “lista nera” delle imprese commerciali. La decisione – annunciata dal ministro del Commercio Wilbur Ross – è stata presa per questioni di sicurezza e renderà più difficile per Huawei comprare parti e componenti dalle società americane, che per farlo dovranno essere munite di apposita licenza. Tra le società americane fornitrici di Huawei ci sono Intel, Qualcomm, Micron, Seagate, Western Digital e Broadcom.

Il gigante cinese replica affermando che “il divieto di operare negli Usa finirà per danneggiare imprese e consumatori frenando gli sforzi per sviluppare il 5G”.

Tags

Articoli correlati