Esteri

Usa: aveva chiesto la fucilazione, giustiziato con l’iniezione

ROMA, 28 GEN – Un detenuto nel braccio della morte in Oklahoma che aveva chiesto la fucilazione è stato giustiziato ieri con l’iniezione letale. Si tratta della prima condanna a morte eseguita negli Stati Uniti nel 2022. Donald Grant – colpevole degli omicidi di due donne nel 2001 – e Gilbert Postelle avevano chiesto a un giudice federale autorizzare le loro esecuzioni mediante fucilazione perchè considerato un metodo “più rapido e indolore”. “Ora è fatta giustizia per Brenda McElyea, Felecia Suzette Smith e per la gente dell’Oklahoma”, ha affermato il procuratore generale dello Stato in un comunicato- L’esecuzione di Postelle è prevista il 17 febbraio. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati