Esteri

Usa: aumentano repubblicani che sostengono più Trump del partito

NEW YORK, 23 AGO – La popolarità dell’ex presidente Donald Trump è in crescita, e il blitz dell’Fbi nella sua residenza di Mar-a-Lago, in Florida, sembra aver contribuito a far aumentare le sue quotazioni. Lo mostra un nuovo sondaggio di Nbc News, secondo cui i repubblicani che sostengono il tycoon più di quanto sostengano il partito sono arrivati al 41% ad agosto, con +7 punti rispetto al 34% di maggio. La proiezione mostra che il 50% sostiene più il partito che Trump, ma è in calo dal 58% di maggio. L’ex presidente continua quindi a esercitare un’enorme influenza sul Grand Old Party e il suo gradimento e’ aumentato anche nei confronti del governatore della Florida Ron DeSantis, che sembrava insidiarlo in una possibile corsa alla Casa Bianca. Un sondaggio pubblicato la scorsa settimana dal Saint Anselm College nel New Hampshire, ad esempio, mostra Trump avanti su DeSantis con il 50% contro il 29%. A giugno, un sondaggio dell’Università del New Hampshire è stato a mostrare al contrario uno slancio del governatore che era molto vicino nelle preferenze al tycoon. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati