Esteri

Usa, almeno sei i morti per la ‘coda’ dell’uragano Ida

ROMA, 02 SET – Almeno sei persone sono morte nelle ultime ore nel nordest degli Stati Uniti a causa delle inondazioni provocate dalla coda dell’uragano Ida. Secondo quanto riportano i media locali, una persona è morta nel New Jersey, una nel Maryland e quattro nella città di New York. La vittima del New Jersey era un uomo sulla settantina che è annegato oggi a Passaic dopo essere rimasto intrappolato nella sua auto sopraffatta dall’acqua. Poche ore prima un 19enne era deceduto nel Maryland quando il fiume Rock Creek ha rotto gli argini inondando numerosi palazzi e costringendo 200 persone ad abbandonare una sessantina di appartamenti. A New York City sono decedute durante la notte quattro persone rimaste intrappolate nei locali seminterrati delle loro abitazioni: le vittime sono un 66enne, una donna sulla quarantina, un 22enne e un’altra donna di 45 anni. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati