Esteri

Usa: alcol e commenti sconci, accuse a ex medico Casa Bianca

WASHINGTON, MAR 3 – Il contrammiraglio Ronny Jackson, il medico della Casa Bianca che aveva certificato la salute straordinariamente eccellente di Donald Trump, fece commenti “sconci e denigranti” su una donna a lui subordinata, violò le regole bevendo alcolici durante un viaggio presidenziale e assunse sonniferi suscitando tra i suoi colleghi preoccupazioni sulla sua capacità di fornire cure appropriate. E’ la conclusione di una indagine dell’ispettore generale del Pentagono, secondo le anticipazioni della Cnn. Alcune delle accuse erano già emerse in passato, costringendo Jackson a dimettersi dall’incarico e a rinunciare alla nomina a ministro per i veterani di guerra. Successivamente fu eletto deputato con l’endorsement di Trump. Fa parte della subcommissione della Camera sulle forze armate che sovrintende al personale militare. L’interessato ha replicato che si tratta di un rapporto politicamente motivato nel quale l’ispettore generale ha rispolverato vecchie accuse avanzate contro di lui perché rifiutò di voltare le spalle all’allora presidente Trump. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati