Esteri

Usa 2020: Barr, indagare su accuse frode elettorale

WASHINGTON, 10 NOV – Il ministro della giustizia americano William Barr ha autorizzato il Dipartimento di giustizia a indagare su “accuse rilevanti ” di frode elettorale. Lo riporta la Associated Press. L’indagine, ha affermato Barr, possono essere avviate “se ci sono accuse di irregolarità chiare e apparentemente credibili. Irregolarità che, se riscontrate realmente, potrebbero potenzialmente impattare sul risultato elettorale di un singolo stato”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati