Esteri

Ungheria: attesi migliaia al Gay Pride contro Orban

ROMA, 24 LUG – Si attende una partecipazione di migliaia di persone oggi al Gay Pride di Budapest, l’evento che chiuderà il mese dell’orgoglio Lgbt in Ungheria e che sarà una manifestazione di protesta contro le politiche anti-gay del governo di Viktor Orban. Le organizzazioni della comunità Lgbt del Paese prevedono di vedere molti più partecipanti oggi rispetto ai circa 20.000 manifestanti che hanno partecipato all’ultima marcia del Pride in città, due anni fa. La manifestazione sfiderà apertamente l’escalation della campagna contro i diritti gay del governo di Orban. All’inizio di questo mese, nel Paese è entrata in vigore una legge che vieta la rappresentazione di temi Lgbt ai bambini, con enormi implicazioni per l’istruzione, l’arte e l’intrattenimento. Mercoledì, Orbán ha anche annunciato un referendum con cinque quesiti per chiedere agli ungheresi se vogliono che i loro figli siano “protetti” dai contenuti Lgbt. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati