Esteri

Ue, tre regioni italiane e Bolzano a rischio rosso scuro

BRUXELLES, 25 GEN – Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Veneto, insieme alla Provincia autonoma di Bolzano, sarebbero le tre regioni italiane a colorarsi di ‘rosso scuro’ e ad essere sottoposte all’obbligo di test e quarantena per poter viaggiare nell’Ue. E’ quanto emerge da una prima simulazione sugli ultimi dati raccolti dall’Ecdc, risalenti al 17 gennaio scorso, e in base ai quali è stata disegnata la nuova mappa del contagio in Europa mostrata in anteprima dal commissario europeo per la Giustizia, Didier Reynders durante la conferenza stampa di oggi. Se i dati del 17 gennaio fossero confermati, queste Regioni finirebbero in ‘rosso scuro’ perché presentavano un numero cumulativo di casi superiore a 500 ogni 100 mila abitanti negli ultimi 14 giorni, limite oltre il quale l’Ue ha deciso di inserire la nuova colorazione per segnalare l’elevato livello di rischio contagio. Nel dettaglio, il Friuli Venezia-Giulia presentava un tasso di 768 casi ogni 100 mila abitanti, la Provincia autonomia di Bolzano 696, il Veneto 656 e l’Emilia-Romagna 528. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati