Esteri

Ue, ripartono negoziati sul nucleare iraniano dopo 5 mesi

(ANSA-AFP) – VIENNA, 29 NOV – I negoziati sul dossier nucleare iraniano ripartono a Vienna dopo un’interruzione di oltre cinque mesi. Lo ha annunciato l’Ue. “In Vienna, JCPOA Joint Commission… just started”, ha twittato il portavoce della delegazione Ue, Alain Georges Matton, utilizzando l’acronimo dell’accordo internazionale sottoscritto nel 2015 che imponeva rigide restrizioni al programma di Teheran in cambio della riduzione delle sanzioni. Oltre all’Iran, ai colloqui partecipano i Paesi del gruppo 5+1 (Usa, Russia, Cina, Regno Unito, Francia più la Germania), lo stesso che nel 2015 concluse lo storico accordo che imbrigliava il programma nucleare di Teheran in cambio di una progressiva eliminazione delle sanzioni. Accordo poi decaduto dopo che l’America di Trump ne uscì unilateralmente nel 2018. L’Iran è “fermamente determinato” a raggiungere un’intesa che salvi l’accordo del 2015 sul programma nucleare di Teheran, ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Saeed KhatibzadehIran, che ha però aggiunto che “se gli Usa vengono a Vienna per i colloqui sul nucleare con l’obiettivo di rimuovere le sanzioni potranno cogliere l’opportunità di tornare all’accordo”. (ANSA-AFP).

(ANSA)

Articoli correlati