Esteri

Ue, nei Balcani serve più Italia, abbiamo alte aspettative

TRIESTE, 24 GEN – “C’è tanto da fare” e “abbiamo bisogno di più Italia nei Balcani occidentali”, come “Paese fondatore e grande Stato membro dell’Ue”. Lo ha detto il commissario Ue all’allargamento, Oliver Varhelyi alla Conferenza sui Balcani in corso a Trieste. “Le nostre aspettative sono più alte. Vogliamo che l’Italia riesca a promuoversi in modo più forte nei Balcani occidentali e nell’Ue”, ha aggiunto spiegando che “Trieste non è solo la porta per l’Europa orientale ma anche per quella occidentale”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati