EsteriPrimo Piano

Ue, Juncker: “Alcuni ministri italiani sono bugiardi”

L'attacco del Presidente della Commissione europea in riferimento alle somme destinate allʼItalia

Dopo l’incontro con Giuseppe Conte, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, parlando in un’intervista a EuranetPlus, ha definito “alcuni ministri italiani” come “bugiardi quando non rivelano le somme destinate all’Italia dall’Unione europea”. Una dichiarazione che stride con quelle fatte al termine dell’incontro, quando Juncker aveva detto che “tra Italia e Commissione Ue è grande amore, con tutti i ministri italiani”.

Nell’intervista a EuranetPlus Juncker ha detto: “ho constatato sul posto che sono molti gli italiani che pensano che l’Europa non faccia abbastanza per aiutare l’Italia, cosa che mi dispiace”.”Bisogna sapere che da quando ci sono io abbiamo dato 130 miliardi all’Italia: con il piano Juncker 63,3 miliardi, fondi strutturali per rinvigorire l’economia italiana per più di 44 miliardi. In tutto il sostegno europeo all’Italia è di 130 miliardi. Esiste un solo italiano che lo sappia? No, perché un certo numero di ministri italiani dice esattamente il contrario, sono dei bugiardi, dei bugiardi”.

Tags

Articoli correlati