Esteri

Ue, in Bulgaria solo 29% vaccinati, Irlanda al top col 93%

BRUXELLES, 23 NOV – La Bulgaria, con solo il 29%, è il Paese col minor numero di adulti pienamente vaccinati nell’Ue, ed il tasso di morti più alto, ovvero 325 decessi per un milione di abitanti, in 14 giorni. Tra i fanalini di coda nell’Ue risultano anche la Romania, 43% di immunizzati e 267 morti per milione di abitanti; e la Slovacchia, 54% e 29 decessi. Sono i dati della Commissione europea, rilanciati dal portavoce alla Salute, Stefan De Keersmaecker, sul suo profilo Twitter. Con l’82% di adulti ad aver ricevuto entrambe gli shot e 9 morti per milione di abitanti, l’Italia si trova nella fascia medio-alta. Poco al di sotto si trovano la Francia 81% e 7 morti, e la Germania 81% e 20 decessi. Poco al di sopra invece la Svezia, 83%, 3 decessi; la Finlandia 83%, 7 morti; e la Spagna 84%, 4 decessi. Il Paese dell’Unione con più vaccinati è l’Irlanda, 93% con 15 decessi per milione di cittadini, seguito a poca distanza da Portogallo, 92%, 10 morti; e Malta 92% che fa registrare zero morti. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati