Esteri

Ucraina: Zelensky, morti in guerra 31 mila soldati russi

ROMA, 08 GIU – “Oltre 31.000 militari russi sono già morti in Ucraina. Dal 24 febbraio, la Russia paga ogni giorno quasi 300 vite dei suoi soldati per una guerra completamente insensata contro l’Ucraina. E comunque verrà il giorno in cui il numero delle perdite, anche per la Russia, supererà il limite consentito”. Lo afferma il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Telegram. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati